Adotta una tartaruga

Ogni anno circa 130.000 esemplari di tartarughe marine  sono vittime di catture accidentali nel Mar Mediterraneo.  Gli esemplari che abboccano agli ami utilizzati per la pesca, o ritrovati intrappolati nelle reti, vengono trasferiti in  strutture adeguate per le cure.

Il Centro Recupero del Parco Nazionale dell’Asinara, ospita e cura le tartarughe ferite, deve sostenere elevati costi per l’assistenza medica, i medicinali e il cibo.

Puoi contribuire anche tu alla salvaguardia delle tartarughe marine adottando a distanza una delle nostre pazienti.

Scegli la formula che preferisci

Adotta una Tartaruga

 

 

 

 

 

Rotella

Trovata nel sacco dello strascico, in seguito ad una cattura accidentale di un peschereccio di Porto Torres , il 13 Dicembre 2017 . L’esame radiografico ha evidenziato una costipazione intestinale dovuta all’ingerimento di materiale plastico che verrà espulso dall’animale in seguito alla terapia che sta effettuando.

 

Rebecca

  

 Recuperata il 9 Marzo, era rimasta intrappolata del sacco dello strascico di un peschereccio di Porto Torres. Presenta una piccola lesione nella regione ascellare sinistra, ed una costipazione intestinale.

 

Bernardina

Segnalata il 30 Marzo da un peschereccio di Porto Torres. L'esemplare presenta una costipazione intestinale presumibilmente causata dall'ingestione di materiale plastico ritrovato in mare e scambiato per delle prede.